Sul letto di morte la zia gli dice di guardare nella macchina per cucire – lui scopre un segreto di 70 anni

Quando la zia giaceva sul suo letto di morte, nel 2015, Carl Sabatino non sapeva che la donna nascondesse un vero e proprio tesoro da anni. Poco prima di morire, la zia gli ha chiesto di guardare dentro la sua vecchia macchina per cucire.

Inside Edition/ Youtube
Inside Edition/ Youtube

Carl era un po’ confuso, ma ha fatto come la zia gli aveva detto. Quando ha aperto la macchina per cucire, ha trovato un dipinto. Ha capito subito cos’era, lo conosceva sin da quando era bambino.

Inside Edition/ Youtube
Inside Edition/ Youtube

“Io e mio fratello la chiamavamo ‘la signora con il cappello peloso” ha detto Carl.

Ma non era un quadro come tanti: in seguito hanno scoperto che si trattava di un raro dipinto di Picasso, chiamato “La dama col mantello”. Durante la Seconda guerra mondiale, lo zio di Carl lo aveva comprato per 30 dollari.

Inside Edition/ Youtube
Inside Edition/ Youtube

Gli esperti d’arte hanno notato che c’era un dipinto molto simile nel Museo di Cleveland. Carl ha contattato l’esperto d’arte, Richard Beaulieu, per saperne di più sul quadro.

“In quel momento siamo riusciti a trovare tutto, i documenti, la provenienza, la firma e l’analisi forense. Sono convinto che si tratta di un vero affare” ha detto Richard.

Il quadro conserva anche un’impronta dello stesso Picasso, che lo rende ancora più speciale. il dipinto è stato valutato tra i 23 e 33 milioni di euro.

Inside Edition/ Youtube
Inside Edition/ Youtube

Non male per qualcosa trovato nella macchina per cucire della zia!