Sua nonna è morta – 2 giorni dopo le rende omaggio in una performance mozzafiato

L’atleta olimpica Laurie Hernandez ha avuto un anno carico di emozioni.

Sua nonna Brunilda Hernandez, malata di Alzheimer è morta. Questa campionessa olimpica era attesa dopo solo due giorni sul set dello show americano di Ballando Con Le Stelle. In questa occasione, avrebbe dovuto realizzare due balli dal vivo di fronte a milioni di telespettatori.

Era quindi in pieno lutto, ma l’amore per la nonna gli ha dato una forza inimmaginabile. Era in diretta dallo studio televisivo in cui le ha reso questo bel tributo. Ha eseguito una danza di una bellezza indimenticabile e semplicemente spettacolare.

In un’intervista condotta per la preparazione dello spettacolo, Laurie Hernandez che allora aveva soli 16 anni confidò alla giornalista con una voce carica di emozione che era stata informata della cattiva salute della nonna; “Sono lontana da casa da così tanto tempo, mi rende triste. Non la vedo più spesso come ero abituata, la sua salute vacilla, spero di vederla presto “.

Questo è sembrato un segno! Alla morte di sua nonna Laurie Hernandez e il suo partner Chmerkovskiy hanno voluto renderle omaggio. Tutti i mezzi a loro disposizione sono stati messi all’opera. Hanno ballato in viola, il colore della lotta contro il morbo di Alzheimer.

Lei era sopraffatta dall’emozione. Più volte durante la performance si è vista asciugarsi le lacrime. E anche alla fine. Questo spettacolo mozzafiato ha fatto guadagnare, a lei e al suo partner, un buon punteggio da parte della giuria.

È un po’ più tardi nel corso della giornata che Laurie parla di sua nonna su Instagram: “Oggi è stata una giornata abbastanza intensa piena di emozioni, e sono contenta di avere con me le persone che mi sono vicine per aiutarmi a superare questo. Ho perso una persona a me cara. Mia nonna era una donna forte e lei avrà sempre un posto speciale nel mio cuore. Grazie per i vostri messaggi di sostegno e tutto il vostro amore; e un ringraziamento speciale a te @iamvalc di essere lì per me e prenderti cura di me”.

È una storia molto forte ed emozionante. La nonna di Laurie è morta, ma sappiamo che la nipote le terrà un posto nel suo cuore per sempre.


You may also like...

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *