Pensavano di aver trovato una spiaggia nel bel mezzo dell’oceano, ma guardate cosa scoprono.

Spesso non ce ne rendiamo conto, ma la natura è in continuo cambiamento. Tuttavia, è difficile percepire i mutamenti ambientali perché avvengono così lentamente che è impossibile notarli. Ma a volte l’ambiente si trasforma velocemente. E sorprendentemente.

L’equipaggio della barca Maiken stava navigando sul Pacifico, quando in lontananza scorse uno strano mutamento di colore sulla superficie dell’acqua.
Ba6BsD9

Imgur

Avvicinandosi, non credettero ai propri occhi: sembrava un’enorme spiaggia di sabbia che galleggiava nel bel mezzo dell’acqua.
MZj38fi

Qualunque cosa fosse, infatti, si trovavano così vicini da poterla toccare con le mani. Si trattava di una pomice, una roccia vulcanica così porosa che spesso galleggia sull’acqua.
QD9pgdC

Gli uomini dell’equipaggio decisero di avvicinarsi ulteriormente e presto si resero conto che la pomice era più grande di quanto pensassero. Si chiesero che tipo di impatto potesse avere questo massiccio accumulo di pomice. Aveva un aspetto inquietante.
FZTycnP

Imgur

In lontananza udirono un boato assordante. Si voltarono e videro che l’acqua era letteralmente in uno stato di ebollizione. La presenza di pomice sulla superficie dell’acqua era dovuta a un vulcano sottomarino che aveva appena eruttato!
xm49g-10-qGVcNsX

Videro il fumo salire verso il cielo. Si strofinarono gli occhi e… videro terra! Avevano appena assistito alla nascita di una nuova isola.
wmppURq

Si avvicinarono ulteriormente per assicurarsi che non fosse una semplice illusione ottica. Era reale. Avevano assistito alla nascita di una nuova massa di terra.
33p21-16-zsOqFWy

Era l’ultima cosa che l’equipaggio si aspettava di vedere, ma a volte si viene baciati dalla fortuna. Noi non abbiamo mai sentito altri casi simili; assistere a uno spettacolo come questo è qualcosa di molto raro. La natura è straordinaria.


You may also like...

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *