L’uomo ha sparato all’animale per tre volte con la sua pistola – poi però se n’è pentito amaramente

A volte le cose non vanno come previsto e, qualche volta, l’esito di qualcosa pur se negativo può essere del tutto meritato.

E quando le cose vanno male c’è chi cerca consolazione, ma non tutti se lo meritano. Come il protagonista della storia di oggi che cerca di uccidere un animale innocente e le cose non vanno proprio come previsto. Da parte nostro, non avrà nessun appoggio, ma solo un ‘ben ti sta!’.

Un giovedì mattina in Texas, negli Stati Uniti d’America, un uomo ha visto un animale nel suo cortile e questo non gli è piaciuto. Un armadillo si era presentato senza invito a casa sua e l’uomo voleva fargli capire subito che non era il benvenuto.

Questo è precisamente il motivo per cui ha scelto di entrare in casa sua, prendere la sua pistola e sparare tre volte verso l’animale, scrive CBC.

Wikimedia

L’uomo del Texas però non aveva pensato che gli armadilli sono noti per la loro corazza dura – e questo ha fatto sì che uno dei colpi rimbalzasse e colpisse l’uomo in faccia!

L’animale ha abbandonato la scena e lo sceriffo che ha fatto i rilievi non ne ha trovato traccia, mentre l’uomo è stato trasportato in ospedale dove è stato operato alla mascella e questo significa che dovrà tenere la bocca chiusa per un bel po’.