L’orso è stato salvato dopo 9 anni di torture. Ora guardate quando vede l’acqua per la prima volta!

L’orso è stato salvato dopo 9 anni di torture. Ora guardate quando vede l’acqua per la prima volta!

giovedì, 9 giugno 2016

Nella medicina tradizionale cinese, la bile d’orso rappresenta un rimedio molto prezioso. Per estrarre la bile, gli viene fissato un catetere nel fegato – una tortura allucinante per il povero animale.

Gli orsi vengono sottoposti a mutilazioni, all’esportazione della cistifellea e a tutta una serie di torture, per non parlare delle infezioni a cui vanno incontro. È una vera e propria barbarie a cui Animals Asia sta cercando di porre fine una volta per tutte.

Tuffy e Cesare sono stati liberati dalla loro prigionia da Asia Animal. Ora, dopo aver sofferto per anni, possono finalmente vivere in natura.

Tuffy ha dovuto subire un intervento chirurgico. Hanno dovuto rimuovergli la cistifellea e tre denti rotti. Ma dopo l’operazione, Tuffy ha potuto finalmente vedere la luce del sole. Nel video qui a seguire, vedrete il momento in cui l’orso vede l’acqua per la prima volta.

“Deve sentirsi come in un’oasi” ha detto Louis Ellis, capo di una ONG di difesa degli orsi in Asia.

Non abbiamo potuto trattenere le lacrime quando abbiamo visto la sua reazione. Dobbiamo combattere affinché gli animali non vengano più considerati come oggetti per soddisfare i nostri “bisogni”.

Condividete la nostra storia per sensibilizzare contro la crudeltà verso gli animali!

Dopo la morte del marito decide di scattarsi un selfie ogni giorno – guardate l’incredibile trasformazione

I vicini sentono il grido del cane caduto nell’acqua ghiacciata – quello che succede dopo vi scalderà il cuore

La cavalla ha appena partorito un puledro – qualche secondo dopo, accade qualcosa di sconvolgente

La madre crede che sua figlia sia morta nell’incendio – ma poi scopre quello che ha fatto il cane

La cagnolina è distrutta e spera di essere salvata – guardate la sua reazione quando vede i soccorritori

Un ragazzo di 13 anni costruisce la propria casa – quando vedrete gli interni, resterete senza parole