Il funerale della bambina malata è già stato organizzato – poi lei apre gli occhi e dice 5 parole magiche

Abbey Furco, una bambina americana, ha scoperto di soffrire di una grave forma di leucemia nel 2011, quando aveva solo 4 anni. Secondo People, la bambina aveva solo il 20% di possibilità di sopravvivenza. Negli ultimi cinque anni, Abbey ha passato molto tempo in ospedale ea delle cure molto aggressive: trapianto del midollo osseo, cicli di chemioterapia intensiva, radioterapia, esami medici, etc.

People
People

-Abbiamo fatto in modo che stesse sempre con noi perchè sapevamo che potevamo perderla in qualsiasi momento” ha raccontato la madre, Patty, a People.

-Abbiamo passato molti momenti difficili, ogni volta non sapevamo se ce l’avremmo fatta. Ha avuto così tante infezioni che hanno messo in pericolo la sua vita, ogni volta. Tutto quello che potevamo fare era guardarla mentre lottava per la sua vita.

Nell’ottobre del 2013, si acceso un barlume di speranza per questa famiglia. Le cure di Abbey avevano avuto successo e per quasi un anno Abbey ha potuto essere una bambina come tante altre. Andava a scuola, giocava a football e faceva parte degli Scout.

Ma a settembre dell’anno successivo, il cancro è ritornato. Questa volta più che mai. Abbey stava così male che è stata costretta a letto per mesi.

People
People

A febbraio del 2015, si è sottoposta a un trapianto del midollo osseo, ma 15 giorni dopo il suo corpo lo ha rigettato.

Non c’era più niente da fare per i medici, allora hanno deciso di dimettere la bambina di 10 anni per permetterle di trascorrere gli ultimi giorni a casa, circondata dai suoi cari.

La famiglia ha iniziato ad organizzare il suo funerale. Abbey ha addirittura partecipato alla scelta della bara, della musica e dei fiori.

Un giorno, ha chiuso gli occhi ed è restata immobile per tanto tempo. La sua famiglia ha capito che era giunta la sua fine.

People
People

Le hanno dato l’ultimo addio. L’hanno abbracciata e hanno pianto.

Ma è accaduto un miracolo.

Abbey ha aperto gli occhi e ha detto:

-Ho ancora tanto da vivere.

People
People

Nei giorni successivi, è diventata molto più forte. Dopo qualche settimana riusciva a camminare. Un mese dopo era quasi una persona nuova. E tutto questo senza alcun trattamento.

Oggi Abbey è in remissione. Prende le medicine due volte al giorno, ma diventa sempre più forte.

-L’abbiamo vista morire e poi ritornare da noi. Ora stiamo organizzando il suo futuro, ha detto la madre.

Noi siamo felici che Abbey si sia ripresa, le auguriamo tanta fortuna per il futuro!