Il cucciolo viene lasciato a morte certa – quando i soccorritori lo vedono, capiscono che non è come gli altri

Il cucciolo Petey aveva solo un mese di vita, quando lui e suo fratello sono stati lasciati a un destino crudele. Erano stati abbandonati in un parco a morire, quando una madre e suo figlio per caso li hanno trovati praticamente in fin di vita. The Dodo scrive che la madre ha capito subito che la situazione era critica e ha deciso di portare i cuccioli al canile SPCA di Sacramento.

La situazione era critica per entrambi i cuccioli e tragicamente il fratello di Petey non è sopravvissuto.

SPCA

Il cucciolo aveva grossi problemi con l’equilibrio e sembrava molto goffo. Inoltre aveva difficoltà a muoversi e aveva una insolitamente testa grande.

– Non poteva camminare o stare in piedi senza cadere. In un primo momento non eravamo sicuri se questo fosse a causa della malnutrizione, di una malattia o di un difetto congenito, dice Sarah Varanini del Sacramento SPCA a The Dodo.

I veterinari che hanno esaminato Petey, oltre ai suoi altri problemi di salute, hanno scoperto una malattia neurologica chiamata “ipoplasia cerebellare”.

– Questo può verificarsi per cause genetiche o infezioni prese dalla madre durante nascita. I miglioramenti avvengono quando il cucciolo impara a gestire la cosa. Non esiste una cura, ma i sintomi non peggiorano ha detto la veterinaria del SPCA, Laurie Siperstein-Cook a The Dodo.

Una volta scoperta la sua condizione e dopo che Petey ha iniziato a imparare a gestire i sintomi, era giunto il momento di trovargli una nuova casa.

Ci sono voluti un paio di mesi, ma oggi Petey ha finalmente trovato la sua famiglia!

SPCA

Siamo così felici che la storia di Petey abbia avuto un lieto fine! Ora ha una famiglia che lo ama per quello che è.