Il bimbo di 2 settimane non era mai stato nutrito – poi lo hanno trovato abbandonato in strada

Questa famiglia di Birmingham, in Alabama, voleva adottare un bambino da un orfanotrofio dell’Etiopia. Hanno fatto di tutto per realizzare questo desiderio.

Lynn, la mamma, conosce bene la situazione. Sa quanto una famiglia amorevole possa influenzare la vita di un bambino. Infatti, il padre di Lynn è stato abbandonato quando era solo un bambino. La famiglia Kinsley ha scelto di rivolgersi a Lifeline Children’s Services per poter adottare un bambino all’estero.

Tuttavia, ogni adozione è un processo lungo e difficile.

Liza Kinsley e suo marito Chris sono andati in Etiopia per incontrare Haven. Il bambino era stato abbandonato in strada, solo ed affamato. Quando lo hanno trovato, aveva solo una settimana. Liza lo ha stretto tra le proprie braccia quando Haven aveva 2 mesi. Ha capito subito che era destino e che le cose sarebbero andare per il verso giusto.

haven-4
britton lynn

“E’ stato molto emozionante. Ricordo ancora il momento in cui un’infermiera lo ha messo tra le mie braccia, era come se lo avessi messo al mondo io” ha raccontato ai giornalisti.

In seguito, sono ritornati in America e hanno aspettato, anche dopo aver firmato tutti i documenti necessari per l’adozione. Infatti dovevano aspettare che le carte per l’immigrazione venissero aggiornate. Ma tutta questa attesa ne è valsa davvero la pena.

haven-3
britton lynn

“Quando lo abbiamo incontrato, Haven era in pessime condizioni di salute. Era estremamente malnutrito. Come tutti i genitori, ci siamo preoccupati per lui, volevamo stargli accanto, farlo sentire meglio” ha detto Chris.

Due anni dopo, Haven è un bambino sano e felice. Ora non smette mai di chiamare Liza “mamma” anche se ci è voluto più di un anno per riuscire a pronunciare la sua prima parola. Tutta la sua famiglia lo adora, specialmente le sorelle e i fratelli. L’amore è reciproco – infatti Haven ha sempre un grandissimo sorriso dipinto sul volto.

haven-2
britton lynn

“Noi crediamo che Dio vegli su di lui, ecco perchè lo ha portato da noi” ha detto Chris.

haven-1
britton lynn

La famiglia Kinsely ci ricorda che le adozioni non sono mai semplici, ma con un po’ di buona volontà e tanta perseveranza tutto è possibile.