Ha un’ultima cosa da dire prima della sua morte – con le sue parole, questo cane ci fa sciogliere in lacrime

Ha un’ultima cosa da dire prima della sua morte – con le sue parole, questo cane ci fa sciogliere in lacrime

venerdì, 19 maggio 2017

I cani (e gli animali in generale) sono un dono di Dio per l’uomo – gli angeli sulla terra che ci mostrano che, nonostante tutto, la bontà esiste in questo mondo. Ma quando è il momento per questi angeli di tornare in cielo, in famiglia è normale passare momenti veramente tristi e difficili. Anche se sono con noi ‘solo’ per un breve periodo della nostra vita, condividiamo il nostro quotidiano con loro, fianco a fianco, momenti belli e brutti – e spesso ci danno il conforto che non troviamo altrove.

Molti hanno provato o proveranno il dolore che si prova quando un membro della famiglia a quattro zampe muore. E questa perdita dolorosa può far reagire in mille maniere diverse… anche in una poesia, come quella che state per leggere, intitolata “Preghiera di un cane”.

L’autrice è Beth Norman Harris ed è stata pubblicata sul Chicago Tribune dopo la morte del suo amato cane. È in quel momento che ha deciso di scrivere una poesia su di lui come omaggio alla vita che avevano trascorso insieme.

È possibile leggere la poesia originale in inglese qui, ma volendo potete anche scegliere di leggere quanto segue, ossia la versione che abbiamo tradotto per voi in italiano:

Trattami gentilmente, mio amato padrone, perché nessun cuore al mondo te ne sarà riconoscente quanto me.

Non mi colpire con un bastone, perché anche se lecco la tua mano tra i colpi, la tua pazienza e comprensione m’insegneranno molto più velocemente di tutto il resto.

Parla con me, spesso, perché la tua voce è la musica più dolce al mondo, come puoi intuire dal battito frenetico della mia coda quando sento i tuoi passi nel profondo delle mie orecchie che restano in attesa.

Quando fa freddo ed è umido, permettimi di entrare in casa, perché io sono ormai un animale domestico e non sono più abituato a combattere contro gli elementi rudi della natura. Inoltre, niente mi rende più felice dello stare ai tuoi piedi vicino al fuoco… ma anche se non avessi un tetto, vorrei seguirti per monti e valli attraverso la tempesta, piuttosto che dormire sul cuscino più morbido nella casa più accogliente al mondo. Perché tu sei il mio Dio e io sono il tuo adoratore più fedele.

Riempi la mia ciotola di acqua fresca, anche se non posso rimproverarti quando è vuota. Io non posso dirti che ho sete. Dammi cibo sano per farmi rimanere in buona salute e per poter giocare con te, obbedire ai tuoi ordini, camminare al tuo fianco, e sempre pronto, in caso di pericolo, a difenderti rischiando la mia vita.

11203705_10153354227381812_7795218594314336081_n-600x600

Facebook / Paige the Border Collie

E se, caro padrone, il Signore decide di privarmi della mia salute o della mia vista, non distogliere lo sguardo da me. Prendimi invece tra le tue braccia, affinché le tue abili mani mi concedano il premio misericordioso del riposo eterno… e potrò lasciarti sapendo che, fino al mio ultimo respiro, il mio destino sarà sempre stato più al sicuro nelle tue mani. – Beth Norman Harris

È difficile trattenere le lacrime dopo aver letto questa poesia commovente. Anche se è difficile dire addio al proprio amato amico a quattro zampe, è purtroppo qualcosa che molti di noi hanno sperimentato.

Vi invitiamo a condividere questa poesia commovente con tutti, se pensate anche voi che gli animali meritano rispetto e siano a tutti gli effetti un membro della famiglia!

Dopo la morte del marito decide di scattarsi un selfie ogni giorno – guardate l’incredibile trasformazione

I vicini sentono il grido del cane caduto nell’acqua ghiacciata – quello che succede dopo vi scalderà il cuore

La cavalla ha appena partorito un puledro – qualche secondo dopo, accade qualcosa di sconvolgente

La madre crede che sua figlia sia morta nell’incendio – ma poi scopre quello che ha fatto il cane

La cagnolina è distrutta e spera di essere salvata – guardate la sua reazione quando vede i soccorritori

Un ragazzo di 13 anni costruisce la propria casa – quando vedrete gli interni, resterete senza parole